venerdì 7 agosto 2015

Tiriamo le somme (fine) -Robert Morse, Arnold Ehret e come cambiare alimentazione

Come annunciato eccomi arrivata alla parte finale del mio viaggio nelle diete e nell'alimentazione.

Nell'ultimo post vi ho raccontato di come siamo progressivamente riusciti a cambiare alimentazione arrivando quasi esclusivamente a mangiare cibi crudi e vivi e ne ho elencato alcuni vantaggi.

In realtà la procedura è un po' più complessa  di quanto descritto.
Mangiare crudo significa eliminare il 98% di quello che abitualmente mangiamo, tenendo solo frutta, verdura e centrifugati di frutta o verdura.
Vediamo se riesco a farvi un breve elenco delle cose da fare:


  1. bisogna avere forza di volontà ed esserne veramente convinti
  2. bisogna procedere per gradi e sostituire i cibi cotti con quelli crudi - e con "crudi" non intendo sushi, affettati o tartare di carne o pesce - ma  verdura cotta con verdura cruda e tanta, tantissima frutta.
  3. bisogna gradualmente eliminare la maggior parte delle cose che mangiamo di solito (pasta, pane, latte e formaggi, carne e pesce, dolci, bevande gassate ecc.)
  4. bisogna essere pronti ad accettare la crisi di depurazione che può avere sintomi e intensità variabili a seconda del grado di intossicazione del nostro corpo.
Mangiare cibi vivi non significa essere vegetariani o vegani, significa arrivare nutrirsi esclusivamente di frutta e verdura cruda.


Libri consigliati per approfondire la dieta crudista:



Un aiuto per cambiare alimentazione 
 The detox Miracle di Robert Morse 
(ed. Taita Press)

Il libro è scritto da un medico naturopata con esperienza trentennale e si divide idealmente in tre parti: le funzioni del nostro corpo, la malattia e quello che mangiamo, il cambiare alimentazione e la vitalità.
Il libro ha un linguaggio accessibile anche per chi non ha studiato medicina e ci accompagna per mano attraverso questo nuovo modo di alimentarsi.




Come purificare il nostro corpo

Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco del Prof Arnold Ehret 
(ed. Juppiter Consulting Publishing Company)

Anche qui viene presa in esame la fisiologia del corpo umano, la confusione nella dietetica tradizionale, la transizione al nuovo modo di nutrirsi, i digiuni.
Scritto agli inizi del '900 il libro ha toni decisamente più "duri" rispetto a quello di Morse, ed insiste particolarmente sulla necessità di eliminare residui tossici e parassiti dal nostro intestino.
Comunque, se siete curiosi potete iniziare a provare anche solo per qualche giorno.
Noi per ora continuiamo così. Vi saprò dire cosa succede.

Buone vacanze.
A presto.

LEI
firma

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.